LA PIAZZA È LA NOSTRA CASA.


varazze / martedì, Maggio 31st, 2016
IMG-20160531-WA0001Sabato c’è stato l’incontro dei nostri rappresentanti coi cittadini.
Diciamo subito che l’affluenza non è stata come speravamo, ma poco importa.
Come movimento di cittadini, vogliamo sempre dare la possibilità a tutti di partecipare e ai nostri detrattori di confrontarsi sui temi più che sui luoghi comuni a loro così cari.
Questa possibilità non é stata usata al meglio, ma non sarà certo questo a farci sentire in difetto.
La piazza é il luogo più aperto, democratico e trasparente dove si può manifestare il proprio pensiero e fare informazione.
Sicuramente chi la piazza non sa cosa sia e cerca i cittadini solo sotto elezioni, denigrera’ la nostra iniziativa e si compiacera’ di aver allontanato la gente dalla politica.
Solo così,  infatti, può continuare a fare gli interessi suoi e di pochi altri.
Nessuno va più in piazza a spiegare, nessuno ci mette più la faccia.
L’unica cosa che preoccupa é non far sapere dei problemi dell’Italia o varazzini: discarica, Stoppani, retroporto, centinaia di minuscole seconde case e quant’altro ancora sono cose da tenere lontane, come non esistessero.
Potrebbero danneggiare l’immagine di Varazze !
Chi ne parla in una piazza é un pericolo per l’economia del paese !!!
Di questo invece abbiamo parlato e informato.
Non crediamo che nascondere la polvere sotto il tappeto sia la soluzione giusta.
Non crediamo neppure che il commercio o il turismo siano danneggiati dall’informazione o da una piazza occupata.
I benpensanti dovrebbero maggiormente preoccuparsi del fallimento della politica degli ultimi decenni e dei danni fatti con scelte miopi o clientelari, a cui magari hanno anche contribuito personalmente.
Avremmo voluto sentire le domande di chi ci critica, ma non ci sono state.
Era troppo tardi e avevano da fare.
Un computer e una tastiera li aspettava.
Tutto va bene a Varazze.
I problemi nascono solo se occupi una piazza.
É questo ciò che gli dà più fastidio.
Condividi se ti paice:

2 thoughts on “LA PIAZZA È LA NOSTRA CASA.

  1. Peccato ci fosse poca gente ad ascoltare. Però anche chi passa e va di fretta si ferma se capisce che si parla di cose che lo riguardano. Perché Grillo riempie le piazze ? E da noi perché Ercolini ha riempito il palasport ? Spero che almeno serva a far riflettere. Spero di non aver offeso nessuno.

  2. Io non ho potuto esserci perchè lavoravo. Dispiace che la partecipazione sia stata scarsa, ma mi conforta almeno sapere che c’è un movimento che è disponibile sempre ad incontrare la gente e ascoltare i loro problemi.
    Grazie ai rappresentanti del movimento che c’erano, ci vedremo la prossima volta, voi siete gli unici che non si rinchiudono nei palazzi e negli studi TV.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *