Il programma di Bozzano. Punto 1 : “SINERGIE”

Come promesso, cominciamo a fare un bilancio della prima metà dell’amministrazione Bozzano. Prima di cominciare questa avventura i nostri amici della giunta (vi ricordate, noi li chiamavamo i “frittimisti”) sembravano avere buone idee da mettere in pratica. Magari ripassando insieme il loro programma in 30 punti si ricordano di realizzarne qualcuno…..

Un elenco di opportunità interessantissimo: sicurezza? ambiente? sociale? convenzioni polizie locali? trattamento rifiuti?(magari!) promozione turistica? trasporto locale?

Noi non abbiamo ancora visto nulla di tutto questo, non so voi….

La sola ed unica cosa che salta alla memoria è il campo sportivo della Natta. 

Varazze ha già tirato fuori la bellezza di 735 mila euro (+ o -) per il rifacimento dello stadio di Celle, senza contare i costi di manutenzione che potremmo prevedere in circa 30 e più mila euro annui, mentre il vecchio caro Pino Ferro è rimasto ostaggio (gratuitamente) di privati che peraltro non lo hanno utilizzato mai, visto che di iniziare i lavori non se ne parla. 

I lavori alla Natta sono in corso proprio in questo periodo, il manto del campo a 11 potrebbe essere già agibile questo mese (la pista di atletica non è dato sapere), ma spogliatoi, spalti e le altre infrastrutture restano vecchie e insufficienti per le attività che ci si propone di svolgere nell’impianto.

Già nello scorso Consiglio Comunale si è deliberata una ulteriore spesa di 40 mila euro che prenderanno la strada di Celle per ovviare a queste lacune.

Intanto in questi 2 anni e 1/2 il Varazze Calcio, dimenticato già dalla giunta Delfino, ha sofferto e si trova ormai in agonia. L’altro fruitore varazzino della Natta, l’Atletica Varazze, si è sempre dichiarata contraria all’operazione (a causa del declassamento dell’impianto che non sarà più omologato per i lanci).

Probabilmente i cittadini di Celle (almeno quelli che non praticano l’Atletica Leggera) saranno soddisfatti, ma, tirando le prime somme, forse gli elettori varazzini speravano in qualche risultato migliore da queste “Sinergie”!.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *